La Ferrari 458 Italia #51 di AF Corse vince la 24 Ore di Le Mans con Bruni-Vilander-Fisichella

La Ferrari 458 Italia #51 di AF Corse vince la 24 Ore di Le Mans con Bruni-Vilander-Fisichella

LE MANS, 15 giugno – Gianmaria Bruni, Toni Vilander e Giancarlo Fisichella vincono la “24 Ore di Le Mans”, categoria LMGTE Pro. Sulla Ferrari 458 Italia numero 51 di AF Corse - unico team italiano al via della gara endurance per antonomasia - i tre piloti replicano il successo messo a segno nel 2012 sul circuito della Sarthe.
Partiti in pole position, Bruni, Vilander e Fisichella hanno sempre lottato per le primissime posizioni, fin dal via scattato alle 15 di sabato 14 giugno. Nel cuore della notte, la Ferrari numero 51 di AF Corse ha agguantato la prima posizione. Da quel momento, non l’ha più mollata. Al termine delle 24 ore di gara, il distacco della vettura più veloce tra tutte le GT è stato di quasi 2 giri nei confronti della seconda sotto la bandiera a scacchi (Corvette #73).
Il grande giorno è stato completato anche dal terzo gradino del podio raggiunto da Luis Perez Companc, Marco Cioci e Mirko Venturi sulla Ferrari 458 Italia numero 61 in categoria LMGTE Am. La loro è stata una gara combattuta che ha messo in luce la loro grande velocità e l’assoluta costanza nel martellare giri veloci.




LE ALTRE FERRARI DI AF CORSE 


LMGTE Pro – L’altra Ferrari schierata in LMGTE Pro, la 458 Italia numero 71, ha chiuso anzitempo la gara per un problema tecnico. Al volante, Davide Rigon, Olivier Beretta e Pierre Kaffer (chiamato a sostituire James Calado dopo l’incidente subito nelle prove della 24 Ore di).


LMGTE Am – Ad un passo dal podio, la Ferrari 458 Italia numero 90 di 8 Star Motorsports (gestita tecnicamente da AF Corse). Gianluca Roda, Paolo Ruberti e Frankie Montecalvo hanno chiuso in quarta posizione una gara che, con un pizzico in più di fortuna, poteva portare anche ad una posizione da podio.


Howard Blank, Yannick Mallegol e Jean Marc Bachelier tagliano la bandiera a scacchi in 14° posizione sulla Ferrari 458 Italia numero 62. Dopo la sfortuna dell’anno scorso e il ritiro forzato, il collaudato trio porta a termine della gara più famosa ed iconica del mondo.
Ritirate la Ferrari 458 Italia numero 60 di Peter Mann, Lorenzo Casè e Raffaele Giammaria e la Ferrari 458 Italia numero 81 con al volante Steve Wyatt, Michele Rugolo e Sam Bird.


 
©2012-2017 AF Corse srl (P.IVA: 03702150966). All rights reserved.
Do not duplicate or redistribute in any form without prior consent. Termini e Condizioni - Cookie Policy
control panel administration

Powered by PicoPortal
FVsoftware - ing. Fabio Vaona