FIA WEC: le Ferrari 458 Italia di AF Corse a Shanghai per difendere la leadership

FIA WEC: le Ferrari 458 Italia di AF Corse a Shanghai per difendere la leadership

SHANGHAI, 30 ottobre – Obiettivo: difendere il primato attualmente detenuto da Ferrari, da AF Corse e della coppia Gianmaria Bruni-Toni Vilander.
Alla vigilia della “6 Ore di Shanghai” - sesto round del Fia World Endurance Championship (Wec), in programma il 2 novembre - Ferrari è leader della classifica Costruttori GTE con 200 punti (Porsche in seconda piazza a 171); AF Corse comanda nella graduatoria GTE Pro Team grazie a 131 lunghezze (Aston Martin Racing occupa la seconda posizione con 95); Gianmaria Bruni e Toni Vilander, sulla Ferrari 458 Italia numero 51, sono i leader del campionato Piloti GTE Pro con 131 punti (+ 50 su Makowiecki).
Restando in categoria GTE Pro, la Ferrari 458 Italia numero 71 – guidata da Davide Rigon e da James Calado – è chiamata a confermare le prestazioni in crescendo culminate con il secondo posto conquistato a Fuji (quinta gara del Wec).

In categoria GTE Am, la Ferrari 458 Italia numero 90 di 8Star Motorsport (gestita tecnicamente da AF Corse) conta su un trio con tutti i requisiti per puntare al gradino alto: Gianluca Roda, Paolo Ruberti e Matteo Cressoni. Quest’ultimo debutta nel Wec su una Ferrari di AF Corse.


Le Ferrari 458 Italia numero 61 ed 81 (entrambe di categoria GTE Am) mancheranno dall’abituale schieramento di AF Corse nel massimo campionato per vetture GT e prototipi.


Nel caso della 61, dopo l’uscita di scena di Luis Perez Companc, Marco Cioci e Mirko Venturi – protagonisti della prima parte di stagione con il podio nella 24 Ore di Le Mans - ed il debutto a Fuji del trio composto da Curtis-Bleekemolen-Skeen, in Cina non salirà a bordo nessun equipaggio. A rendere difficoltosi nuovi inserimenti, nel Paese asiatico, il problema del “visto” che complica gli “accordi dell’ultimo minuto”.


Per quanto riguarda la vettura numero 81, Steve Wyatt ha dovuto rinunciare alla gara di Shanghai per la concomitanza con un altro campionato, in Malesia, in cui lotta per il titolo. Wyatt sarà regolarmente presente in Bahrain e ad Interlagos con i compagni di abitacolo Michele Rugolo e Andrea Bertolini.


Il semaforo verde della “6 Ore di Shanghai” scatterà alle 11 (ora locale) di domenica 2 novembre.


 
©2012-2017 AF Corse srl (P.IVA: 03702150966). All rights reserved.
Do not duplicate or redistribute in any form without prior consent. Termini e Condizioni - Cookie Policy
control panel administration

Powered by PicoPortal
FVsoftware - ing. Fabio Vaona