FIA WEC: Ferrari conquista il mondiale Costruttori ed arriva una nuova tripletta

FIA WEC: Ferrari conquista il mondiale Costruttori ed arriva una nuova tripletta

Ferrari trionfa tra i Costruttori GT nel FIA World Endurance Championship (Wec). Dopo il titolo Piloti GTE Pro della coppia Gianmaria Bruni -Toni Vilander e l’iridato di AF Corse tra i team GTE Pro (conquistati entrambi in Bahrain, penultimo round stagionale) la casa di Maranello fa suo il mondiale nella massima competizione per vetture GT. Al termine della “Sei ore di Sao Paulo”, ultimo degli otto appuntamenti del Wec, il titolo Costruttori è definitivamente realtà ed arriva un’altra tripletta storica. Già nel 2012 e nel 2013, Ferrari, AF Corse e Gimmi Bruni (con l’aiuto di Giancarlo Fisichella e Toni Vilander) avevano vinto tutto quello che si poteva vincere. Con l’ultima bandiera a scacchi del Wec in declinazione 2014, si chiude, ancora una volta, una stagione vincente per definizione in cui è arrivata anche la vittoria della “24 Ore di Le Mans” (categoria GTE Pro) della Ferrari 458 Italia numero 51 di Bruni-Vilander e Fisichella.

LA GARA – Il terzo e il quarto posto delle due Ferrari 458 Italia di categoria GTE Pro (rispettivamente la numero 71 di Davide Rigon-James Calado e la numero 51 di Gimmi Bruni-Toni Vilander) bastano per garantire il titolo Costruttori GT grazie al vantaggio di 25 punti su Porsche. Nella classe GTE Am, la Ferrari numero 81 di AF Corse guidata da Steve Wyatt, Michele Rugolo e Andrea Bertolini chiude la gara di Interlagos con il terzo posto. Sesto piazzamento, invece, per la Ferrari di Emerson Fittipaldi, Jeff Segal ed Alessandro Pier Guidi, protagonista di una gara difficile. Dopo due ore e mezzo dal via, la vettura numero 61 condotta al momento dall’ex campione di F1 del mondo è costretta a rientrare ai box per un problema al cambio interrompendo temporaneamente la corsa del pilota brasiliano. I meccanici di AF Corse riescono a far ripartire la vettura poco dopo. Fittipaldi ha scelto l’ultima tappa del WEC in Brasile e la Ferrari 458 Italia numero 61 del team AF Corse per tornare a correre in una competizione GT, dopo l’ultima sua partecipazione nel 2008 al GT Brasiliano. Per “Emmo” questa era la prima volta a bordo di una vettura del Cavallino Rampante. 
Ritirata, in seguito all’incidente con un prototipo Porsche, la Ferrari 458 Italia numero 90 (gestita tecnicamente da AF Corse) con Gianluca Roda, Matteo Cressoni e Paolo Ruberti alla guida.


 
©2012-2017 AF Corse srl (P.IVA: 03702150966). All rights reserved.
Do not duplicate or redistribute in any form without prior consent. Termini e Condizioni - Cookie Policy
control panel administration

Powered by PicoPortal
FVsoftware - ing. Fabio Vaona