BLOG / FIA WEC, Spa: raffica di vittorie e podi per le Ferrari 458 Italia GT2

FIA WEC, Spa: raffica di vittorie e podi per le Ferrari 458 Italia GT2

SPA, 5 maggio – Giancarlo Fisichella e Gianmaria Bruni, su Ferrari 458 Italia GT2 numero 51 di AF Corse, vincono la “6 Ore di Spa” (categoria GTE Pro); Kamui Kobayashi e Toni Vilander chiudono terzi (GTE Pro) su Ferrari 458 Italia GT2 numero 71 di AF Corse; Enzo Potolicchio, Rui Aguas e Matteo Malucelli fanno loro categoria GTE Am con Ferrari 458 Italia GT2 numero 81 di 8Star Motorsports (gestita tecnicamente da AF Corse). E’ un bilancio decisamente entusiasmante quello che emerge dal secondo appuntamento del FIA World Endurance Championship (WEC).

Fisichella e Bruni partivano dalla seconda posizione. Dopo 20 minuti dal via, hanno preso il comando della gara. Da quel momento, il vertice della classifica ha visto un continuo capovolgimento di fronte con Bruni-Fisichella che, a più riprese, hanno ceduto il passo ai compagni di squadra e all’Aston Martin numero 98. In tutto questo, hanno giocato un ruolo determinante due “stop and go” inflitti alla vettura 51 (per non aver rispettato i limiti della pista e per un sorpasso effettuato in regime vietato), qualche episodio poco fortunato (tra cui il contatto con una Porsche) e l’ingresso in pista della Safety Car. Nonostante tutti questi fattori, bravura dei piloti, giusta strategia elaborata al muretto ed abilità dei meccanici hanno permesso la vittoria finale.

Diversa la gara dell’altra Ferrari vincitrice, la numero 81 di 8Star Motorsports. Potolicchio, Aguas e Malucelli partivano dalla seconda posizione; il trio ha preso il comando della categoria GTE Am dal quinto giro, senza più mollarlo. Una gara perfetta, dall’inizio alla fine, vinta grazie ad un passo irresistibile per gli avversari. 

Nella stessa categoria, in 8° posizione la Ferrari 458 Italia GT2 numero 54 di AF Corse guidata da Howard Blank, Yannick Mallegol e Jean Marc Bachelier; i tre erano al debutto nel WEC. Al 9° posto c’è la Ferrari numero 61 di AF Corse con l’equipaggio composto da Jack Gerber, Marco Cioci e Matt Griffin. La loro gara è stata condizionata da un problema all’albero di trasmissione che ha costretto una sosta ai box di 30 minuti. 

Nella classifica costruttori GT, Ferrari è prima con 71 punti. AF Corse è al secondo posto tra i Team GTE Pro con 36 punti, 5 in meno di Aston Martin Racing. Anche 8 Start Motorsports è secondo (40 punti, 4 in meno di Aston Martin Racing) nella classifica Team GTE Am. Nel FIA Endurance Trophy GT Drivers, Fisichella e Bruni sono al terzo posto con 36 punti; Kobayashi e Vilander occupano la quarta posizione con 33 lunghezze (al comando c’è Bruno Senna con 44 punti). Nel FIA Endurance Trophy GTE Am Drives, Potolicchio ed Aguas sono secondi con 40 punti (4 dal vertice, occupato da Simonsen, Nygaard e Poulsen ); Malucelli segue in 4° posizione con 25 punti (l’italiano ha corso una gara in meno dei compagni di squadra). Gerber-Cioci-Griffin sono ottavi (6 punti) e Blank-Mallegol-Bachelier occupano la nona piazza (4 punti).

FIA WEC 2013


 
©2012-2017 AF Corse srl (P.IVA: 03702150966). All rights reserved.
Do not duplicate or redistribute in any form without prior consent. Termini e Condizioni - Cookie Policy
control panel administration

Powered by PicoPortal
FVsoftware - ing. Fabio Vaona