Al comando della LMGTE Am con la Ferrari 488 #83 e primo podio per la 71 nella LMGTE Pro

Al comando della LMGTE Am con la Ferrari 488  #83 e primo podio per la 71 nella LMGTE Pro

Arriva il primo podio stagionale per la Ferrari 488 numero 71 di AF Corse nella 8 Ore del Bahrain, quarto round del Fia World Endurance Championship (WEC) 2019-2020.

Davide Rigon e Miguel Molina, per la verità, potevano vincere la gara sul tracciato del Sakhir. A 30 minuti dalla fine, quando erano in lotta per la prima posizione della classe LMGTE Pro con un'Aston Martin, la direzione di gara ha inflitto una penalità (stop and go) per un sospetto pattinamento delle ruote posteriori all’ultimo pit-stop. La Ferrari numero 51 di Alessandro Pier Guidi e James Calado ha invece chiuso la gara in quarta posizione.


Nella categoria LMGTE Am, François Perrodo, Nicklas Nielsen ed Emanuel Collard tornano al comando della classifica piloti (lo stesso vale per AF Corse tra i Team) con la loro Ferrari 488 numero 83. Sotto la bandiera a scacchi, il terzetto ha chiuso in quarta posizione nonostante un problema tecnico che, seppur risolto velocemente dai tecnici del team, ha costretto i piloti ad una gara in rimonta. Quinta posizione per la Ferrari 488 numero 54 di AF Corse, guidata da Thomas Flohr, Giancarlo Fisichella e Francesco Castellacci.


La stagione continua ad Austin, in Texas, con la 6 Ore del Cota valida come quinta prova della serie iridata.


 
©2012-2020 AF Corse srl (P.IVA: 03702150966). All rights reserved.
Do not duplicate or redistribute in any form without prior consent. Termini e Condizioni - Cookie Policy
control panel administration

Powered by PicoPortal
FVsoftware - ing. Fabio Vaona