Blog

FIA WEC: doppio podio per le Ferrari di AF Corse nella 6 ore di Shanghai

FIA WEC: doppio podio per le Ferrari di AF Corse nella 6 ore di Shanghai

SHANGHAI, 6 novembre – Podio in entrambe le categorie GT per le Ferrari di AF Corse. Al termine della 6 ore di Shanghai, penultimo appuntamento in calendario, la Ferrari 488 numero 51 chiude in terza posizione di categoria GTE Pro con Gianmaria Bruni e James Calado. Nella GTE Am, secondo posto di François Perrodo, Rui Aguas ed Emmanuel Collard con la Ferrari 458 Italia numero 83. Il risultato nella gara cinese proietta il trio ad un passo dal titolo GTE Am; in Bahrain, il 19 novembre, basterà tagliare il traguardo al terzetto di AF Corse per vincere l’iridato. Quinta posizione per l’altra Ferrari di AF Corse impegnata nella GTE Pro, la 488 numero 71 – guidata in alternanza da Davide Rigon e Sam Bird – che non ha vissuto una gara fortunata.

FIA WEC, Fuji: titolo ad un passo nella GTE Am, podio nella GTE Pro, Ferrari prima nel mondiale costruttori GT

FIA WEC, Fuji: titolo ad un passo nella GTE Am, podio nella GTE Pro, Ferrari prima nel mondiale costruttori GT

Due podi in entrambe le classi GTE, primato in campionato con titolo vicino e Ferrari in testa nel campionato Costruttori GT. Risultati che arrivano per le Ferrari di AF Corse al termine della 6 ore di Fuji (Giappone), terzultima gara del FIA World Endurance Championship (WEC).

FIA WEC, Austin: doppio podio delle Ferrari 488 nella GTE Pro. Primato che continua nella GTE Am con la 458 Italia numero 83

FIA WEC, Austin: doppio podio delle Ferrari 488 nella GTE Pro. Primato che continua nella GTE Am con la 458 Italia numero 83

Doppio podio delle due Ferrari 488 GTE alla sei ore del circuito delle Americhe (Austin, Texas). Il sesto appuntamento del FIA World Endurance Championship (Wec) vede la 488 numero 51 di Gianmaria Bruni e James Calado chiudere in seconda posizione di categoria GTE Pro; subito dietro la 488 numero 71 guidata da Davide Rigon e da Sam Bird. L’affidabilità delle vetture, la velocità dei piloti e la strategia del team (decisiva nei due regimi di full course yellow quando le vetture devono mantenere la velocità di 80 km orari in pista) hanno portato ad un ottimo doppio podio.


 
©2012-2018 AF Corse srl (P.IVA: 03702150966). All rights reserved.
Do not duplicate or redistribute in any form without prior consent. Termini e Condizioni - Cookie Policy
control panel administration

Powered by PicoPortal
FVsoftware - ing. Fabio Vaona